lavarello in carpione


Prendere un lavarello di media grandezza, squamarlo, eviscerarlo e lavarlo bene. sfilettarlo  avendo cura di togliere tutte le spine aiutandosi anche con una pinzetta per le lische, attenzione a non rompere la pelle del pesce perchĂ© permetterĂ  allo stesso di non disfarsi in cottura. Porzione i filetti della grandezza desiderata e infarinali leggermente avendo l’accuratezza di eliminare la farina in eccesso, friggere in olio ben caldo e adagiare su carta assorbente, a parte portare a bollore aceto, olio extravergine ,vino bianco , cipolla, carota, e versare il liquido bollente sui filetti di pesce. lasciar marinare per almeno 24 ore. Consumare il pesce freddo.


Buon Appetito

 

Romeo Landi